Shop L'Esperto Risponde...
 
 

Come diventare cake designer

Giada Farina

Ciao a tutti gli amici di mycakedesign.it!

Mi chiamo Giada Farina, sono una cake designer ed attualmente collaboro alla redazione dei fascicoli dell’opera Crea e Decora i tuoi Dolci di De Agostini – Mondadori.

Proprio come per voi, decorare torte, cupcakes &co. è la mia passione, e  mi sono quindi lanciata con entusiasmo nel progetto De Agostini, che punta a rendere il Cake Decorating un’arte alla portata di tutti!
Naturalmente molti di voi mi chiedono come fare a diventare cake designer professionista, come trasformare questa grande passione in un lavoro, se esiste una sorta di albo professionale e come accedere a dei corsi qualificanti.

Esiste una certificazione ufficiale?

Purtroppo ad oggi in Italia il cake designer non ha una collocazione professionale precisa, poiché non esiste un attestato, un diploma o un riconoscimento che si possa considerare ufficiale, riconosciuto dallo Stato Italiano come qualificante per questo specifico mestiere.
Ma questo non ci deve scoraggiare (e non è detto che le cose rimarranno sempre così!): mettiamo in campo la nostra voglia di imparare, sperimentare e metterci in gioco, unitamente a delle quanto mai necessarie capacità imprenditoriali, e costruiamoci la nostra professionalità.

Primo passo: la pasticceria

Innanzitutto, il cake design è un’attività  legata alla pasticceria, quindi dobbiamo conoscere alla perfezione le preparazioni pasticcere più importanti.
Ok agli insegnamenti della nonna o all’autoapprendimento per chi è molto portato, tuttavia, per perfezionarsi e fare il salto nel professionismo è opportuno rivolgersi ad uno dei tantissimi corsi professionali, di ottimo livello e per tutte le tasche.
Per conoscere quelli della propria città basta fare una ricerca su Internet, oppure ci si può rivolgere alla Confederazione Italiana Pasticceri www.conpait.it , che è un organismo a carattere nazionale.

E poi… un po’ di tutto!

Tuttavia le abilità pasticcere, come tutti sapete, non sono sufficienti: per fare cake design bisogna essere anche un po’ ingegneri, grafici, illustratori, pittori, architetti… insomma, diventare una figura a tutto tondo, un vero e proprio artista dello zucchero!
Adesso però non spaventatevi: sarà l’esperienza, provare e riprovare, a renderci sempre più bravi.

Idea e design

Ok partiamo… condizione necessaria per questo mestiere: creatività!
L’idea è il punto di partenza di tutto, può essere solo per noi oppure è la nostra interpretazione di cosa vuole il cliente (non dimenticate mai che la sua soddisfazione è l’indice di un lavoro ben fatto!).
Ideare, sperimentare, disegnare, smontare e rimontare: è il design, cioè la progettazione, vale a dire realizzare materialmente, nel modo migliore possibile, la nostra idea.
Per tutto ciò, il cake designer deve padroneggiare perfettamente le diverse preparazioni specialistiche per fare sculture di zucchero, come la pasta di zucchero, la ghiaccia, la pasta di gomma etc.,conoscere i coloranti alimentari, nonché possedere e saper usare tutti gli strumenti necessari alla modellazione.
Inoltre, ovviamente, deve saper accostare sapori e colori, deve realizzare una cosa bella ma che non sia immangiabile perché troppo dolce, troppo secca, troppo pesante o con troppe parti non edibili tipo sostegni etc.

I corsi

Il corso per imparare il cake decorating è un must se si vuole diventare dei veri professionisti ed avviare un’attività in proprio.
Anche in questo caso ce ne sono moltissimi, tenuti da cake designer di professione, in Italia ed all’estero.
Anche in questo caso, Internet ci è di grande aiuto per trovare un corso presso la nostra città.
Da parte mia, consiglio anche di frequentare gli eventi di settore come il Cake Design Italian Festival: in queste occasioni sono presenti tutti i più affermati professionisti italiani e non solo, e ci sono certamente le indicazioni di tutti i corsi a livello nazionale.

Adesso sono un cake designer?

Corso di pasticceria, corso di cake decorating, tanta esperienza ed esperimenti su parenti e amici: adesso sono una cake designer?
Non ancora.. è necessario fare il salto imprenditoriale e strutturarsi con un laboratorio idoneo, soprattutto dal punto di vista delle norme igieniche, e munirsi dei necessari permessi sanitari ed amministrativi presso il tuo Comune per esercitare l’attività (questo genere di informazioni vengono fornite durante i corsi, se sono corsi ben fatti…)
Lavorare in casa è del tutto sconsigliabile, oltre che formalmente proibito!

Bene, adesso abbiamo  le informazioni necessarie per partire, adesso tocca a voi, e mi raccomando, provareprovareprovare!!!     ^_^

6 pensieri su “Come diventare cake designer

  1. è da una settimana che cerco e il tսo sito è l’unica cosa
    brillante che trovo. Molto apprezzabile. Sе tutfte
    le persone che creano contenuti facessеrⲟ attenzione dі offrire materiаle avvincente
    come iil tuo la retye sarebbe ceгtamente più facilᥱ daa leggere.
    Grazie!!!

  2. ciao io vorrei sapere come deve essere un laboratorio di cake design ,vorrei aprirlo a casa in un locale che non utilizzo e ho gia avuto l ok dell asl ,ma nessuno mi sa dire con precisione il locale come deve essere ti ringrazio

  3. Ciao Giada Piacere Io Sono Michela Ho 12 Anni Lo So Sono Un Po Piccola Ma Io Già Penso Al Futuro Quindi Ti Vorrei Fare Una Domanda Anzi Due !! <3 La Prima e Che Non So Che Liceo Fare Io Adesso Sono In Seconda Media Ma Mi Vorrei Gia Preparare Per Il Liceo Siccome Io Mi Sono Appassionate Al Cake Design Guardando Su Real Time Tipo Torte In Corso Con Renato Poi Il Boss Delle Torte..Torte Per Matrimoni Ecc.. Io Vorrei Diventare Come Loro Ma Non So Da Dove Iniziare Non So Se POSSO Iniziare Poichè Sono Piccola Se Puoi Dirmi Da Dove Iniziare e Se Posso Iniziare Ti Sono Grata Grazie Mille <3 Cmq Sn Di Napoli :D XxD

  4. Mi chiamo Ketty e sono un’autodidatta appassionata dell’arte culinaria in genere ma oltre a trasformare i cibi e renderli ottimi da mangiare e belli da vedere, adoro fare le torte e dolci. Quando creo una torta in essa ci metto parte di me… E’ fantastica la senzasione che si prova quando il progetto che hai nella testa si realizza… E’ come se la tua anima prendesse vita e per un attimo tutti riuscissero a vederla. VORREI TANTO RIUSCIRE….ma credo sia difficile….Grazie per avermi ascoltata. Buon lavoro !!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta collegandoti con il tuo account di Facebook

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>